LA RIVINCITA – l’esordio cinematografico di Leo Muscato in esclusiva su RaiPlay

///LA RIVINCITA – l’esordio cinematografico di Leo Muscato in esclusiva su RaiPlay

LA RIVINCITA – l’esordio cinematografico di Leo Muscato in esclusiva su RaiPlay

In prima visione assoluta sulla piattaforma streaming di casa RAI da ieri, la commedia si presenta come un prodotto agrodolce in cui vengono affrontate le tematiche della precarietà e del rapporto familiare tra Vincenzo (Michele Cipriani) e Sabino (Michele Venitucci), fratelli dirimpettai costretti a vivere alla giornata, il primo alle prese con le attività agricole e il secondo con un chiosco di fiori fortemente indebitato. Basato sul romanzo omonimo di Michele Senteramo, il film spicca per l’attenzione fornita alle azioni prima isolate e poi corrisposte delle famiglie dei due protagonisti, messi con le spalle al muro davanti alla necessità di aiutarsi l’un l’altro.

Desideroso di diventare padre, il carattere interpretato da Cipriani dovrà far presto i conti con l’insorgere di un concatenarsi di difficoltà prima lavorative e successivamente anche sanitarie, motivo per cui sarà la coscienza di sua moglie a prender in mano la loro vicenda. Privato del suo appezzamento di terra nelle Murge, il carattere interpretato da Cipriani dovrà reinventarsi per garantire il sostentamento di Maja (Deniz Ozdogan), la quale farà di tutto pur di dargli un figlio nonostante i tempi duri che la coppia sta vivendo. Dall’altra parte, Sabino sarà investito dal desiderio di evasione della consorte Angela (Sara Putignano), dovendo quindi occuparsi a pieno ritmo del figlio, definendo l’elemento strutturale del film sulla relazione tra i problemi dei fratelli, finendo per affrescarne una elevata complicità sinestetica. Strettamente correlate, le due situazioni differenti restano, però, strettamente connesse con il bisogno – anche inconscio – di vedere il proprio fratello realizzato e felice, motivo per cui esse si intervallano lungo il tessuto filmico dall’inizio come fossero l’una la naturale consecutio dell’altra. Affrescando il desiderio di riscatto di tutti i personaggi e mettendo in risalto anche il ritrovamento e la conferma dei valori della famiglia e dell’unione, il film prosegue fino alla conclusione emblematica in una fotografia riassuntiva di tutto il percorso corale compiuto.

By | 2020-06-05T16:13:16+02:00 Giugno 5th, 2020|Cinema, Recensioni|0 Comments

About the Author:

FlashivE