TUTTI AL MARE – una commedia corale sull’evasione della stagione estiva

///TUTTI AL MARE – una commedia corale sull’evasione della stagione estiva

TUTTI AL MARE – una commedia corale sull’evasione della stagione estiva

Prodotto cinematografico del 2011, la commedia corale di Matteo Cerami si sviluppa sulla base dell’intreccio di situazioni diverse e apparentemente in contrasto tra loro. Ispirata al film Casotto del 1977, la pellicola made in Italy affronta il tema delle vacanze estive e – in un certo senso – della fuga dal quotidiano, circoscrivendo la narrazione attorno ad alcune figure chiave.

Proprietario di uno stabilimento balneare, Maurizio (Marco Giallini) trascorre le giornate gestendo lo smercio mattutino del pesce in riva al mare e la direzione con gli annessi clienti della sua attività, mettendo in luce un certo spirito di rassegnazione per impegni professionali e familiari e portando con fierezza le proprie origini italiane. Condizionato dall’immobilità della madre alias Ilaria Occhini, l’uomo sembra non essere riuscito a programmare diversamente la sua vita, trovandosi, presumibilmente, in balia di rimpianti e rimorsi. Diversi i personaggi frequentatori dello chalet gestito dal carattere interpretato da Giallini, tra cui anche un uomo che porterebbe iella (cit.) e Nino (Gigi Proietti), protagonista di molteplici siparietti comici, inseriti nel tessuto della pellicola a strutturare la leggerezza e la goliardia della storia. Interpretato da Ninetto D’Avoli, il ruolo del pescatore si rivela, insieme alla figura dello smemorato Nino, punto fermo di correlazione al lungometraggio di Sergio Citti a cui si ispira Cerami.Tante le storie raccontate in quella frazione di spazio tra strada e spiaggia,a partire dal teso rapporto con la gravidanza di Giovanna (Ambra Angiolini) fino ad arrivare alla scomparsa in mare a bordo di un canotto di Adalgisa (Anna Bonaiuto), caratterizzando – se vogliamo – il senso del disagio portato dalla singletudine, tematica immessa lungo la sceneggiatura accanto a quella della solida ”amicizia” tra Gigi (Francesco Montanari) e Nando (Libero De Rienzo). Caratterizzato da una sceneggiatura variopinta ricca di differenti situazioni estive personali e collettive, il film di Cerami, uscito al cinema l’11 Marzo 2011, affascina per linguaggio colloquiale e impianto folkloristico delle scene,particolarità arricchite dalla componente musicale a cura di Nicola Piovani e dall’omonimo tema Tutti ar mare di Gabriella Ferri.

By | 2018-11-18T01:58:56+01:00 Agosto 15th, 2018|Recensioni|0 Comments

About the Author:

Federico Di Massimantonio