THE TRANSPORTER – l’importanza di rispondere ai propri valori

//THE TRANSPORTER – l’importanza di rispondere ai propri valori

THE TRANSPORTER – l’importanza di rispondere ai propri valori

Un action movie a tutta velocità, quello prodotto da Luc Besson e interpretato da Jason Statham nei panni di un corriere di lusso, dedito al trasporto di merce e materiali secondo una disciplina fatta di regole ferree relative ad un lavoro serio. Questa la particolarità messa in risalto durante l’impostazione di un racconto di conoscenza, prima e presa di consapevolezza poi, caratteristiche dell’operato serio e distinto di Frank Martin (Jason Statham) nella definizione caratteriale e visiva tipica del gusto franco-britannico.

Ex agente speciale a riposo, il protagonista conduce una vita regolare senza distrazioni e attenendosi ad alcuni principi e norme operative, quasi lungo – da quanto emerge dalla pellicola – una privazione di emozioni. Dopo aver infranto le sue regole, il carattere interpretato da Statham si troverà di fronte alla bella Lai (Qi Shu) e, mettendosi contro il suo committente, diventerà un bersaglio per l’organizzazione di Wall Street (Matt Schulze) e potrà contare unicamente sul supporto dell’ispettore Tarconi (François Berléand) per distogliere e annientare l’ambizione avversa. Arricchito da una vena autoironica messa in scena dall’interprete di – tanto per citarne uno – Lee Christmas ne I Mercenari, il lungometraggio spicca per l’ambientazione e le inquadrature volte alla descrizione dei tragitti percorsi in auto attorno a freschezze de prelibatezze della natura, quasi a sancire il rapporto tra l’azione narrativa e l’emozione visiva, caratterizzata anche da una musica a tema e incisiva. Primo capitolo della trilogia omonima, il film di Corey Yuen e Louis Leterrier pone in risalto il ritmo sfrenato delle sequenze sceniche dei combattimenti corpo a corpo, caratterizzate – come avviene anche nei sequel – da una rapidità d’azione ad effetto magnetico per la messa in relazione di azione e musica secondo un ritmo incalzante e coinvolgente, accentuato maggiormente grazie ad una brillante interpretazione da parte di Statham.

By | 2019-10-16T21:59:47+02:00 Ottobre 10th, 2019|Cinema|0 Comments

About the Author:

FlashivE