LOVE ME NOW – il nuovo featuring di Kygo, questa volta con Zoe Wees

///LOVE ME NOW – il nuovo featuring di Kygo, questa volta con Zoe Wees

LOVE ME NOW – il nuovo featuring di Kygo, questa volta con Zoe Wees

Esce oggi su Spotify e gli altri store digitali il nuovo brano di Kyrre Gøwell-Dahll, musicista e produttore discografico norvegese classe 1991 che ci ha abituato a collaborazioni di alto valore compositivo e performativo, come quelli con Conrad Sewell, Tina Turner, Donna Summer o gli One Republic. Ad ogni modo, il suo album di esordio è uscito il 13 Maggio del 2016 con il titolo -Cloud Nine- e si presentava con una tracklist di 15 tracce tra le quali spicca un featuring con John Legend, autore di un brano dallo stesso titolo di quello in oggetto, pubblicato dal musicista R&B riconosciuto dalla Songwriters Hall of Fame nel 2016, all’interno del suo album -Darkness and Light-.

Considerato il più importante esponente della Tropical House nonché l’artista che ha raggiunto un miliardo di streaming su Spotify più velocemente nella storia[1], Kygo è divenuto noto per i suoi remix di brani come Younger di Seinabo Sey, Sexual Healing di Marvin Gaye, I See fire di Ed Sheeran e – probabilmente quello che gli ha dato maggior notorietà – Midnight dei Coldplay, direttamente su commissione del frontman del gruppo Chris Martin. Tornando alla sua nuova release discografica, Kygo realizza una performance interpretativa densa di ritmo e sonorità, condivisa con la celebre cantante dai messaggi di solidarietà verso le donne oppresse, lanciati con il pezzo dall’inequivocabile titolo Girls like us, fuori ad inizio anno dopo il debutto a maggio 2020 con Control, singolo candidato per gli 1Live Krone Awards per cui la Wees ha concorso anche come miglior rivelazione[2], riconoscimento poi ottenuto quest’anno con l’oro nel Premio tedesco Bravo Otto[3]. Il brano in oggetto, dunque, ha davvero tutti i numeri e gli ingredienti per diventare un successo discografico e commerciale, risultando condito di tonalità house, deep, modern e pop, con sospiri velati di indagine nell’interiorità e nell’animo, simbolicamente toccato dai tratteggi soffici e soavi delle melodie del piano che si accompagnano alla voce della cantante tedesca di Amburgo.


[1] cfr WIKIPEDIA

[2] cfr WIKIPEDIA

[3]il Bravo Otto è un premio istituito in Germania nel 1957 ed assegnato annualmente a personaggi del mondo dello spettacolo (e, per un periodo, anche dello sport) dai lettori della rivista giovanile tedesca Bravo . Il premio, che inizialmente veniva assegnato solo agli attori, riguarda attualmente le seguenti categorie: attore, attrice, cantante femminile e cantante maschile, star televisiva femminile e star televisiva maschile, interpreti di Hip-Hop nazionali e internazionali, gruppo musicale pop, gruppo musicale rock, Comedy-Star e Shooting Star. Per ogni categoria – tranne che per quest’ultima – vengono assegnati tre premi: un “Bravo Otto d’oro”, un “Bravo Otto d’argento” e un “Bravo Otto di bronzo”. Vengono inoltre assegnati un “Bravo d’onore” (Ehren-Otto) e un “Bravo di platino” alla carriera. Dal 1972 al 1993 sono stati assegnati dei “Bravo Otto” anche ai migliori sportivi (oltre che per il biennio 1992 – 1993 anche ai campioni di Wrestling), dal 1986 al 1993 alle band hard rock e saltuariamente anche ai conduttori televisivi e ai film tedeschi. I primi ad essere premiati con il “Bravo Otto” furono gli attori Maria Schell (oro), Gina Lollobrigida (argento), Romy Schneider (bronzo), James Dean (oro), Horst Buchholz (argento) e Burt Lancaster (bronzo).                                          Tra gli artisti che sono stati sinora premiati con il “Bravo Otto” (argento, oro o bronzo), figurano inoltre, tra gli altri: Ava Max, Elvis Presley, Sophia Loren, Tony Curtis, Connie Francis, i Bee Gees, i Beatles, gli ABBA, Roger Moore, John Travolta, Olivia Newton-John, i Deep Purple, Bud Spencer, Terence Hill, Michael Douglas, Michael Jackson, Richard Chamberlain, Uschi Glas, i Modern Talking, Madonna, Sylvester Stallone, Kevin Costner, Tom Cruise, Patrick Duffy, Heinz Drache, Mark Spitz, Franz Beckenbauer, Gerd Müller, Kevin Keegan, Björn Borg, Ulrike Meyfarth, Hansi Müller, Karl-Heinz Rummenigge, Andre Agassi, Boris Becker, Steffi Graf, Franziska van Almsick, Nena, Bernd Clüver, Helga Anders (1967, 1968 e 1969)[2][3], i Guns N’ Roses, gli Scorpions, gli Europe, i Bon Jovi, Arnold Schwarzenegger, Julia Roberts, Sharon Stone, David Hasselhoff, Britney Spears, i Backstreet Boys, Robbie Williams, Kylie Minogue, Sabrina Salerno, Den Harrow, Alyssa Milano, Victoria Principal, Sarah Michelle Gellar, Jessica Alba, Mariah Carey, Avril Lavigne, Christina Aguilera, Shakira, i Westlife, le No Angels, i Natural, Beyoncé, Heath Ledger, Zac Efron, Vanessa Hudgens, Alexander Klaws, Daniel Küblböck, ecc. Il conferimento dei premi viene trasmesso dall’emittente televisiva RTL.

By | 2021-08-13T18:44:15+02:00 Agosto 13th, 2021|Musica, News|0 Comments

About the Author:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: