GHOSTS – il nuovo singolo di Bruce Springsteen

///GHOSTS – il nuovo singolo di Bruce Springsteen

GHOSTS – il nuovo singolo di Bruce Springsteen

Pubblicato ieri e disponibile anche su Tidal, il brano arriva in un momento abbastanza delicato e comunque in attinenza al contesto storico attuale, andando ad occupare un posto cardine nella discografia del cantautore statunitense, segnata anche dalla release di due settimane fa della title track dell’album in uscita il 23 Ottobre[1] Letter to You, punto di avvio di un percorso volto, sostanzialmente, a definire la profondità dei sentimenti umani. Fresco di compleanno[2], il musicista si conferma intento ad indagare nelle vite e negli animi dell’umanità attraverso una penna che, a tutti gli effetti, è da considerarsi di tipo analitico-ispettiva, come dimostra la scelta tematica del pezzo in oggetto, strutturato intorno all’elemento del dolore provocato dalla perdita di qualcuno.

Parlando della gioia di far parte di un gruppo, Ghosts restituisce l’immagine dell’impoverimento della vita quando, a causa dei mali o dell’inesorabilità del tempo, si è costretti a perdersi l’un l’altro, riservando il discorso alla E Street Band del Boss (cfr.), in cui forza e complicità risiederebbero proprio nell’anima collettiva e nella reciprocità vigenti, un riferimento estensibile, in linea di massima, ad un discorso anche individuale e spirituale allo stesso tempo, presumibilmente riducibile alla considerazione che – come da chiusura del brano con “all together” – insieme si è più forti. Prodotto, come il sopracitato singolo precedente, da Bruce Springsteen stesso e Ron Aniello, il pezzo farà parte dell’annunciato album e lascia trasparire un arguto lavoro di mastering e missaggio in presa diretta, puntando sulla qualità della musica tendenzialmente acustica per finire con il porre l’accento sull’intensità e il magnetismo di una voce capace – in virtù di un assetto pseudo-descrittivo – di destare una grande emozione e toccare il cuore di chi ascolta, il tutto grazie anche ad una significativa ingegneria del suono da parte dello stesso Aniello con Rob Lebret e Ross Petersen, di mixing a cura di Bob Clearmountain e di mastering ad opera di Bob Ludwig[3].


[1] cfr MUSIC FANPAGE

[2] Bruce Springsteen ha compiuto 71 anni il giorno prima dell’uscita del brano, il 23/09/2020

[3] Crediti del brano – FONTE: Tidal

By | 2020-09-25T19:27:58+02:00 Settembre 25th, 2020|Musica, News|0 Comments

About the Author:

Federico Di Massimantonio