THE FREDDIE MERCURY TRIBUTE CONCERT – i Queen celebrano la grandezza del loro frontman

/, Musica, Report/THE FREDDIE MERCURY TRIBUTE CONCERT – i Queen celebrano la grandezza del loro frontman

THE FREDDIE MERCURY TRIBUTE CONCERT – i Queen celebrano la grandezza del loro frontman

Tenutosi il 20 Aprile del 1992[1] al Wembley Stadium di Londra, il Freddie Mercury Tribute Concert è stato il più grande evento musicale in ricordo della leggenda rispondente al nome di Farrokh Bulsara[2], al quale è stata dedicata l’associazione The Mercury Phoenix a cui hanno dato vita i fondi raccolti durante la manifestazione. Un evento benefico e molto altro, allora trasmesso in mondovisione per oltre 1 miliardo di spettatori in tutto il Globo e ora messo a disposizione dai Queen per una premiere esclusiva di 48 ore[3] su Youtube[4], finalizzata a raccogliere fondi da destinare all’OMS.

Destinato a compiere nuovamente un’opera di sensibilizzazione contro i mali che affliggono l’umanità[5], lo strabiliante concerto riconferma la natura attrattiva e coinvolgente della musica live, fornendo testimonianza non solo di un grande show in cui sono stati coinvolti alcuni dei più grandi cantanti del Mondo, ma anche del progetto benefico dei Queen, i quali hanno prontamente risposto all’esigenza di assecondare l’isolamento in questo periodo. Accompagnando artisti del calibro di David Bowie, George Michael, Paul Young, Robert Plant e Liza Minelli, la band britannica formatasi nel 1970 a Londra portò sul palco alcuni classici come Under Pressure, Somebody to love, Radio Ga Ga, Innuendo e We are the Champions, rendendo onore alla memoria del collega prematuramente scomparso. Tra le altre epocali interpretazioni, quella del nostro Zucchero su Les palabras de amor, quella di Lisa Stansfield su I want to break free, quella di Axl Rose su We will rock you e quella di Elthon John su Bohemian Rhapsody e The show must go on, richiamando, da una parte, anche il concept dei videoclip dei successi riproposti e il valore dell’amore, mentre dall’altra, nel contesto di movimentare gli animi, il tema dell’importanza di non arrendersi perché “lo show deve continuare” e “la musica non fermarsi”.


[1] Giornata del Lunedì dell’Angelo del 1992

[2] cfr WIKIPEDIA

[3] cfr profilo Instagram ufficiale della band (officialqueenmusic)

[4] Trasmesso il 15/05/2020 alle 20,00 (ora italiana) e disponibile on demand fino al 17/05/2020

[5] Nel 1992 l’obiettivo era sensibilizzare sulla lotta contro l’AIDS, mentre ora lo scopo è raccogliere fondi per l’OMS, schieratasi nella lotta contro il COVID-19 – cfr Sky Tg24

By | 2020-08-21T11:35:17+02:00 Maggio 16th, 2020|Eventi, Musica, Report|0 Comments

About the Author:

Federico Di Massimantonio