CON TE PARTIRÒ – dischi di platino, d’oro e d’argento per la canzone scelta da Vanessa Ferrari per le sue Olimpiadi[1]

/, Musica, Speciali/CON TE PARTIRÒ – dischi di platino, d’oro e d’argento per la canzone scelta da Vanessa Ferrari per le sue Olimpiadi[1]

CON TE PARTIRÒ – dischi di platino, d’oro e d’argento per la canzone scelta da Vanessa Ferrari per le sue Olimpiadi[1]

*articolo con aggiornamenti immagine e testo inseriti in data 03/02/2021

Sin dal 1995, anno della sua pubblicazione da parte del vanto italiano Andrea Bocelli, il pezzo lyric-pop in oggetto unisce tutto il Mondo in un unico canto di speranza verso il futuro ed è stato protagonista anche delle Olimpiadi in corso a Tokyo, rivelatesi – dopo quello degli Europei vinti sotto la guida di Roberto Mancini – un nuovo successo per lo sport italiano con due degli oro più ambiti, molti record e tante altre medaglie. A scegliere Con te partirò come canzone della sua performance olimpica è stata l’atleta Vanessa Ferrari, aggiudicatasi un prestigioso argento nella sua disciplina[1].

Scritta da Francesco Sartori nella musica e da Lucio Quarantotto nel testo, il pezzo vanta numerosi riconoscimenti e attestati, tra cui una certificazione FIMI in Italia, insieme all’Echo Award per secondo singolo più venduto in Germania e numerosi dischi di platino, tra cui i sette ottenuti nel Regno Unito per le oltre 600000 vendite. Interpretata dal tenore al Festival di Sanremo del 1995 per poi entrare nella tracklist dell’album -Bocelli-, la canzone è diventata un classico del pop italiano come punto cardine della tradizione italiana e della buona musica, orecchiabile e ben confezionata tra vocalità con note acute ma in modo soffice, strumentazione con assetto quasi orchestrale e promozione partita, appunto, dal palcoscenico più importante del Nostro Paese. In particolare, il brano è stato pubblicato nel Regno Unito nel 1996 da Bocelli e Sarah Brightman con il titolo Time to Say Goodbye, rimanendo per 12 settimane nella prima posizione della classifica tedesca, per 6 settimane in quella svizzera e per 3 settimane in quelle austriaca e irlandese[2], mentre in Spagna è uscito come Por ti Volaré. Un successo senza tempo e senza confini, grazie a cui il nome della Musica italiana è risuonato forte anche nelle Olimpiadi Tokyo 2020, disputatesi nel 2021 a causa dell’emergenza sanitaria che lo scorso anno lasciava, ahimè, poco spazio ad ogni cosa.

[1] AGGIORNAMENTO 03/08/2021

[2] cfr VTREND

[3] cfr WIKIPEDIA

By | 2021-08-03T20:27:10+02:00 Luglio 31st, 2021|Cultura, Musica, Speciali|0 Comments

About the Author:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: