UNSTOPPABLE – inseguimento inverso a tutta velocità sul filo delle rotaie

//UNSTOPPABLE – inseguimento inverso a tutta velocità sul filo delle rotaie

UNSTOPPABLE – inseguimento inverso a tutta velocità sul filo delle rotaie

Ultimo film diretto da Tony Scott, il lungometraggio interpretato da Denzel Whashington e Chris Pine nel ruolo di protagonisti risulta vagamente basato sull’incidente ferroviario del CSX 8888, avvenuto nel 2001 in Ohio e relativo all’avanzata incontrollata di un treno merci. Assegnati alla tratta ferroviaria cittadina del 1206, Will Colson (Chris Pine) e Frank Barnes (Denzel Washington) si troveranno a dover contrastare un disastro annunciato, quello della folle corsa del triplo 7 verso la città di Stanton in seguito all’abbandono della cabina da parte del macchinista.

Arrivato il 12 Novembre del 2010 in Italia, Unstoppable – fuori controllo prende spunto dalla drammatica storia vera su cui si basa per sviluppare una tematica action e thriller in virtù di un atteggiamento poco disfattista e tenace, focalizzato sulla messa in sicurezza dell’intera rete. Informata dell’accaduto, la direttrice del centro di controllo ferrovie Conny Hooper (Rosario Dawson) riveste i panni del punto di contatto dei due ingegnosi uomini con la situazione in atto. Prossimo al pensionamento, il carattere interpretato da Washington, nonostante le titubanze iniziali, entrerà in contatto con la disponibilità dell’altro protagonista rimanendone contagiato, motivo per cui i due compiranno una corsa contro il tempo per agganciare il treno in fuga e trainarlo dalla parte opposta. Una missione ambiziosa, quella tentata dai due, i quali potranno contare sull’esperienza del macchinista, da una parte e sulla temerarietà del controllore, dall’altra, il tutto in una folle azione al limite supportata dalla voce della donna interpretata dalla Dawson. Ad arricchire il film alcuni elementi scenografici affini a sottolineare il livello di suspense, come nell’aggancio tra le due locomotive in una curva sopraelevata, particolarità, questa, avvalorata dal contenuto musicale e sonoro relativo alla tematica scenica. Costruito sul confronto tra due modi differenti di affrontare la vita, il lungometraggio di Scott si struttura, inoltre, sulla tematica della famiglia, raccontata nel contesto di una vicenda di riscoperta dei legami e del loro valore.

By | 2019-04-23T03:55:55+02:00 Aprile 18th, 2019|Cinema|0 Comments

About the Author:

Federico Di Massimantonio