SHERLOCK HOLMES – una storia frizzante avvolta dal mistero

/, TV/SHERLOCK HOLMES – una storia frizzante avvolta dal mistero

SHERLOCK HOLMES – una storia frizzante avvolta dal mistero

In onda stasera su Italia 1, il primo dei due film di Guy Ritchie sullo storico investigatore di Scotland Yard vede Robert Downey Jr. nel ruolo di Sherlock Holmes e Jude Law nel ruolo del medico e amico Watson. Al cinema dal 25 dicembre 2009, il lungometraggio fonde la tematica noir con il tenore quasi folk e decisamente coinvolgente delle indagini, il tutto convogliato da una musica effervescente.

Aperta dall’inseguimento del protagonista da parte di alcuni uomini, la narrazione si sviluppa nel contesto di un’abilità di risposta e contrattacco, particolarità sottolineate dai caratteri interpretati da Downey Jr. e Law. Scena prominente del film è quella in cui l’assassino Lord Blackwood (Mark Strong) esprime il suo ultimo desiderio di ricevere la visita in prigione di Sherlock Holmes per metterlo in guardia sul tragico destino che è in serbo per l’umanità e quindi sfidarlo. Perno degli avvenimenti del film, la storia oscura di Blackwood porterà Sherlock ad indagare scoprendo non pochi risvolti successivi. Caso risolto grazie alla collaborazione di Holmes e Watson con Irene Adler (Rachel McAdams), i primi intenti a smascherare i delitti di Blackwood attorno alla pratica della magia nera e la seconda ad elevare il livello delle pubbliche relazioni e creare escamotage intellettuali a fronte di una risoluzione che sembrerebbe non convincere del tutto il leggendario investigatore. Non trovando risposta ad alcuni interrogativi sulle vicende, il protagonista lascia gli spettatori con la frase: “caso riaperto”, preannunciando, quindi, il sequel di due anni più tardi. Messa in evidenza durante il lungometraggio la natura di “calcolatore” dell’investigatore, a partire da calcolo e pianificazione delle mosse nei vari duelli, deducendone anche gli effetti. Osservatore ricco di intuito, Sherlock delinea persino un ritratto della fidanzata di Watson, riuscendo a decifrarne storia e provenienza attraverso i suoi modi e il suo atteggiamento. Soggetto del film costituito da indagini di Sherlock e gesti della Adler, condanna e fuga di Blackwood, unitamente agli scorci del quartier generale dei quattro ordini, siano stati messi in atto dal misterioso professore, dimostratosi geniale. Alla base della sceneggiatura numerosi sotterfugi e rompicapo allestiti in virtù di uno svolgimento ad enigmi della storia, da collocarsi all’interno della tematica noir dai tratti di giallo cinematografico.

By | 2019-01-31T00:06:47+00:00 Gennaio 30th, 2019|Cinema, TV|0 Comments

About the Author: