NUDA – Annalisa senza ornamenti nel nuovo disco

/, News, Recensioni/NUDA – Annalisa senza ornamenti nel nuovo disco

NUDA – Annalisa senza ornamenti nel nuovo disco

Disponibile da oggi su CD e in digitale su piattaforme come Spotify, il settimo album in studio della cantautrice italiana di Savona si presenta come un fulcro di sensazioni e riflessi elettronici all’interno del concept pop che la contraddistingue, ponendola sotto l’occhio dei cultori del genere e delle sperimentazioni musicali. Pubblicato dalla Warner Music Italy per la produzione di Michele Canova Iorfida, Davide Simonetta e DRD, il nuovo disco della seconda classificata ad Amici 10 arriva a due anni dall’uscita del travolgente -Bye Bye- e si compone di tredici brani accattivanti, alcuni dei quali realizzati in collaborazione con artisti del calibro di J-Ax, Achille Lauro e Chadia Rodriguez.

Ponendosi, in un certo senso, come una dichiarazione della voglia di libertà, il disco affresca l’immagine dello “spogliarsi” delle sicurezze, degli ornamenti, dei dolori, degli orpelli e delle consuetudini che, spesso, precludono la reale veste di sé stessi. Anticipata dalla release di singoli come Vento sulla Luna e Tsunami, il contenuto dell’album sembrerebbe porre in analisi il lato intimo dell’umanità, fungendo da punto di contatto tra gli ascoltatori e le proprie passioni. Specularmente connesse in pezzi come Graffiti lungo l’identificazione tra estate e diluvio, D’oro nell’affresco dell’immagine identitaria dell’anima o la ritmata Principessa che, realizzata in featuring con la Rodriguez, presuppone l’affaccio sulla considerazione della vita, le consapevolezze dell’album portano fino all’esplosione melodica e strutturale di Houseparty, tra gli altri brani clou della discografia di Annalisa. Pubblicato come secondo singolo anticipatorio del lavoro in oggetto e successivo a quello nato dal coinvolgente featuring con il rapper milanese Rkomi, il brano sopracitato spicca per tratti di magnetismo e coinvolgimento, perseguiti dai toni evocativi della musicista che fanno, inoltre, da tessuto tematico al brano Romantica, in cui spicca il contributo dell’ex Articolo 31. Narrativamente poliedrico, il disco si muove verso la presa di consapevolezza da parte degli ascoltatori del proprio ruolo e delle proprie intimità, allestendo uno scenario in cui “denudarsi” e diventare “animali” (cfr tracklist).

Tracklist

  1. Nuda
  2. Romantica (feat J-Ax)
  3. Tsunami
  4. Houseparty
  5. Cena di Natale
  6. Bonsai
  7. Piove col sole
  8. Principessa (feat. Chadia Rodriguez)
  9. Graffiti
  10. D’oro
  11. A te cosa piace fare
  12. Vento sulla luna (feat. Rkomi)
  13. N.U.D.A. (nascere umani e diventare animali) (feat. Achille Lauro)
By | 2020-09-18T18:27:17+02:00 Settembre 18th, 2020|Musica, News, Recensioni|0 Comments

About the Author:

Federico Di Massimantonio