FUGA PER IL FUTURO – un’unica via di scampo

///FUGA PER IL FUTURO – un’unica via di scampo

FUGA PER IL FUTURO – un’unica via di scampo

Ambientato in un futuro distopico, The Humanity Boreau (2030 fuga per il futuro), disponibile in dvd dal 21 Marzo 2018, affronta il tema dell’immaginato collasso americano dovuto a guerre, riscaldamento globale, clima, politica e inquinamento, il tutto raccontato in un orizzonte futuristico e contestualizzato nell’ambiente familiare di Rachel Weller (Sarah Lind) e figlio.

Destinati alla deportazione all’interno del campo dell’Eden, i due troveranno l’appoggio di Noah Kross (Nicholas Cage), il quale, dapprima incaricato di portare a destinazione i due, assumerà – “inaspettatamente” – un ruolo totalmente diverso decidendo di tutelarne la vita. Braccati dai superiori del carattere interpretato da Cage, i tre saranno presto messi in fuga da Adam (Hugh Dillon), collega di Noah sulle tracce dell’uomo per l’accusa di insubordinazione nei confronti del loro ufficio. Prevalentemente strutturato sul tema della ricerca della verità nonché del riaffiorare di segreti nascosti, l’action fantascientifico di Bob W. King fornirebbe – in un certo senso – l’immagine della progressiva assunzione di un ruolo paterno da parte di Kross nei confronti del figlio adolescente di Rachel, rimasto senza guida paterna alla tenera età di sette anni. Sullo sfondo del lungometraggio il contesto e il valore di una famiglia divenuta, a fronte di un presunto legame molto stretto, rifugio all’angoscia del protagonista principale, emotivamente turbato e visibilmente provato dalle mansioni delegategli. Tematica centrale del film quella della fuga, strutturata nell’ottica di un percorso mozzafiato per liberarsi – in un certo senso – di un passato scomodo e sfocato, ricominciando dal futuro.

By | 2018-11-17T12:29:37+01:00 Settembre 18th, 2018|Recensioni|0 Comments

About the Author:

Federico Di Massimantonio