FRIENDS – Emmy Award alla miglior serie tv commedia

///FRIENDS – Emmy Award alla miglior serie tv commedia

FRIENDS – Emmy Award alla miglior serie tv commedia

In onda dal 1994 al 2004 sul network televisivo americano NBC, la serie televisiva F•R•I•E•N•D•S è attualmente disponibile su Netflix, dove è possibile trovare tutte le 10 stagioni in ottima risoluzione, almeno fino alla fine dell’anno[1] per poi passare su HBO Max. Tanti i premi conseguiti da produttori e cast durante i dieci anni di trasmissione, a riprova del fatto che si tratti di un prodotto spiritoso con cui ci si continua  a divertire per via di una frizzante costituzione interpretativa e produttiva. Aggiudicandosi, nel 2002, un Primetime Emmy Award per la miglior serie comica, la serie americana, allora all’ottava stagione, si pone come punto di contatto tra l’adolescenza spensierata e le responsabilità della vita adulta, indossate in modo differente dai protagonisti, un gruppo di attori cresciuti e giunti ad un punto di svolta con la sitcom creata da David Crane e Marta Kauffman[2].

Composta da 24 episodi,  la stagione trasmessa in tarda serata su Rai 2 dal 15 Gennaio al 9 Aprile 2003 designa – già dai primi atti – una narrazione fatta di colpi di scena e sospetti insoluti, come quello della gravidanza di Rachel (Jennifer Aniston) e non, come invece si lascia supporre, della neo-sposa Monica (Monica Geller). Sullo sfondo del serial televisivo si da adito ad una significativa molteplicità tematica, dall’amicizia e dalla condivisione fino alla spontaneità di un modus vivendi altamente accattivante, il tutto sceneggiato attorno al valore costante dell’amicizia, sentita quasi come una fratellanza (ndr) e alla base del supporto scenico su cui si fondano le vicende raccolte – tra spazi comuni e non – nell’ambito di un palazzo di Manhattan. Interpretato da uno spumeggiante Matt Le Blanc[4], l’aspirante attore Joey colora di un’esilarante persuasione fisionomica e mimica lo svolgimento delle vicende narrate, balzando dal ruolo di un saggio confidente alle prese con la questione della notorietà a quello dell’amico segretamente innamorato della ragazza interpretata dalla Aniston[3]. Densa di rimpianti e sensi di colpa, la vita di Rachel sarà rallegrata proprio dalla convivenza con Joey, il quale, rimasto solo dopo lo “sposalizio” di Chandler (Matthew Perry), deciderà di prenderla in casa e supportarla durante la dolce attesa del figlio di Ross (David Schwimmer).


[1] cfr Cosmopolitan

[2] cfr WIKIPEDIA

[3] [2002] Emmy Award per miglior attrice protagonista in una serie comica [guarda qui]

[4] [2004] Nomination agli Emmy Awards per miglior attore protagonista in una serie comica [guarda qui]

By | 2020-09-22T17:47:50+02:00 Maggio 3rd, 2020|Recensioni, Serie TV|0 Comments

About the Author:

Federico Di Massimantonio