BATTITI LIVE 2018 – la terza tappa tra ritmi latineggianti e di Oltremanica

/, Musica/BATTITI LIVE 2018 – la terza tappa tra ritmi latineggianti e di Oltremanica

BATTITI LIVE 2018 – la terza tappa tra ritmi latineggianti e di Oltremanica

Terzo Appuntamento con l’annuale kermesse musicale di Radio Norba, ospitata dalle città del Meridione italiano e in particolare dalla Puglia, richiamando l’attenzione sulle relative tradizioni e sul patrimonio culturale. Tenutasi ad Andria lo scorso 15 Luglio in piazza Vittorio Emanuele II – o più comunemente detta – piazza Catuma, la serata artistica condotta da Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci, in onda sulle reti Mediaset il 16 Agosto, ha dato spazio a talenti del pop italiano del calibro di Anna Tatangelo e Noemi ma non solo.

Salita sul palco con Ragazza di periferia ed Essere una donna, la cantante del frusinate, forte di un linguaggio intimo e intenso, si è mostrata in grande forma, accogliendo il pubblico tra la delicatezza e la sensualità della sua interpretazione. Tonalità maggiormente rockeggianti e d’autore messe in luce dall’esibizione della musicista romana Noemi, la quale ha graffiato le emozioni della piazza con Porcellana e Vuoto a perdere, animando il trasporto dei presenti, accompagnati da Gabry Ponte in un dj set a cavallo del nuovo millennio. Spazio anche ai tratteggi rap di Emis Killa con Rollercoaster e a quelli indie di Tom Walker, ospite internazionale sul palco con My way e Leave a light on. Ritmi spagnoleggianti portati sul palco da Giacomo Urtis con Tia e da Elettra Lamborghini con il suo primo singolo Pem Pem, a dichiarare l’ambizione latina della musicista italiana disco di platino. Tornata sul palco della manifestazione targata Radio Norba, la salentina Dolcenera sottolinea l’importanza dello studio e della preparazione della performance, affascinando il pubblico con la sua impronta categorica e i toni spiccatamente pop e rock di Un altro giorno sulla terra, a fronte del monito ad andare avanti e non arrendersi. Tanti altri i musicisti in scaletta sul palcoscenico, tra cui Lorenzo Fragola nell’abbraccio condiviso di D’improvviso e nei toni travolgenti di Super Martina, ad anticipare il livello prettamente commerciale di D’Estate non vale di Fred De Palma, esibitosi anche in Adios e sulle basi di una coinvolgente tradizione hip hop e della passione per il ritmo latino. Aperto da Ermal Meta e chiusa da Shade, il nuovo appuntamento del grande evento musicale pugliese ha confermato la natura di conformazione territoriale anche grazie alle panoramiche sui tesori della città ospitante.

By | 2018-11-18T01:26:01+01:00 Agosto 17th, 2018|Eventi, Musica|0 Comments

About the Author:

Federico Di Massimantonio