BATTITI LIVE 2020 – la musica che non si ferma e “risuona nel cuore”

/, Musica, Report/BATTITI LIVE 2020 – la musica che non si ferma e “risuona nel cuore”

BATTITI LIVE 2020 – la musica che non si ferma e “risuona nel cuore”

Caratterizzato dall’atmosfera superlativa garantita dalle fattezze del castello aragonese di Otranto e dall’energia degli ospiti in scena, il terzo appuntamento con la kermesse volta a promuovere i tormentoni dell’estate ha ospitato star della musica italiana ed internazionale, tra cui anche la leggenda del rap J-Ax, un vero e proprio pezzo di storia della musica italiana, abile nel fotografare la situazione attuale e il desiderio di evadere con Voglia assurda e Ostia Lido, all’interno della schiettezza che da sempre lo contraddistingue, definendo la necessità di ritrovarsi INSIEME perché «non potrai mai ritrovare te stesso se prima non puoi abbracciare tutti gli altri» (cit.).

Raccogliendo celebri artisti della musica e del patrimonio italiano dell’arte, la rassegna di Radionorba permette di rincontrarsi e rivivere l’emozione del live. Una festa che impazza a partire dai ritmi caraibici della popolarissima e “visualizzatissima” Baby K, la quale ha stupito il pubblico di Battiti anche raccontando la genesi del suo ultimo singolo, realizzato con Chiara Ferragni intorno alla sussistenza di musica e moda e dettato dalla voglia di «vedere sempre il bicchiere mezzo pieno» (cit.). Durante la manifestazione viene inoltre richiamata l’esigenza di tornare alle origini e alla spensieratezza di generi come il funk (cit.), passando, tra l’altro, per le note e lo spirito coinvolgente dei produttori da cento dischi di platino Takagi & Ketra, in rotazione con Ciclone e nel featuring con Giusy Ferreri sul pezzo Amore e Capoeira, a definire un raffronto temporale tra Estate 2018 e Estate 2020. A tornare sul palco del Vodafone Battiti Live anche i salentini Boomdabash, i quali allietano i presenti con i ritmi di Karaoke e Mambo salentino insieme ad Alessandra Amoroso, prima di passare al suggestivo pezzo di Rocco Hunt Ti volevo dedicare, interpretato insieme all’autore e a J-Ax, dando successivamente spazio al duetto del musicista campano con Ana Mena e ai respiri latino-iberici di Un passo dalla luna, brano prossimo all’uscita anche in lingua spagnola[1]. Tra gli altri talenti in rassegna, anche le sensuali Elettra Lamborghini, Gaia ed Elodie, le quali hanno differenziato le loro esibizioni tra medley e singoli su Musica (e il resto scompare)/Pem Pem, Chega/Coco Chanel e Guaranà, pezzo eseguito in collegamento da Ostuni e raffinato dai commenti dei padroni di casa Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci. A chiudere la nuova notte della musica live, una schiera entusiasmante di medley significativi, con Fred De Palma in Paloma e D’estate non vale, Francesco Renga in Il mio giorno più bello nel mondo e Insieme: Grandi amori, brano, quest’ultimo, «figlio del lockdown» e «dettato dall’urgenza espressiva violenta ed inconsapevole di fare musica» (cit.). Collegato da Bari con Vietato morire, Ermal Meta non può che sottolineare la missione di Battiti Live e il beneficio del riportare l’arte nelle piazze e nelle case degli italiani, davanti ad un pubblico adeguatamente distanziato. Tutti momenti, quelli dello show di Radionorba e Italia 1, che denotano la freschezza di un attento montaggio in corso e una regia suggestiva ed amplificata dai colori delle città ancora troppo silenziose, in cui a farsi sentire è, però, la voce di tutti gli artisti riuniti per rispondere all’esigenza di recuperare il contatto e alla voglia di fare festa come Dotan, insieme al duo composto da Danti e Raf, ai Pinguini Tattici Nucleari e ad Aiello, a definire una differenziazione di genere che va dal pop al rock e passa per il rap e il reggaeton tra atmosfere decise e talvolta soavi anche a livello internazionale in una raccolta live tutta da ballare.

[1] cfr NEWS MTV

By | 2020-09-23T15:54:09+02:00 Agosto 11th, 2020|Eventi, Musica, Report|0 Comments

About the Author:

Federico Di Massimantonio