THE OSCARS 2020 – i premi della 92ª edizione degli Academy Awards

/, Eventi/THE OSCARS 2020 – i premi della 92ª edizione degli Academy Awards

THE OSCARS 2020 – i premi della 92ª edizione degli Academy Awards

Densa di professionalità e arte, la cerimonia riservata alla consegna dei prestigiosi riconoscimenti dell’Academy, tenutasi al Dolby Theatre di Los Angeles e trasmessa la notte scorsa su Sky Cinema Oscar, ha confermato l’imponenza del mondo del Cinema e l’evoluzione del linguaggio annesso nell’ottica progressista dei tempi. Raccogliendo una vasta schiera di professionisti, la platea ha restituito, infatti, l’immagine di un complesso universo dalle molteplici forme attorno alla produzione di un film, affiancando produttori e registi a scenografi, ingegneri del suono e quant’altro.

Una serata entusiasmante in cui, data la larga partecipazione di artisti e addetti ai lavori, è stato possibile interagire con quel mondo fatto di immagini, suoni, interpretazioni e molto altro, a descrizione di un sistema in continuo divenire e impossibile da circoscrivere in uno schema rigido. Anticipata dallo sfoggio di look e abiti lussuosi sul red carpet di Hollywood Boulevard, la premiazione è stata arricchita da diversi momenti musicali coinvolgenti con protagonisti anche Eminem e Idina Menzel. Salito sul palco ad esibirsi nel suo successo Lose Yourself, il rapper Premio Oscar ha deliziato i presenti scuotendoli lungo un’emozione interattiva e condivisa nell’ottica di una festa che impazza tra il Cinema e la Musica. Interpretando, invece, uno spettacolo sublime e corale con allestimento scenografico annesso, la musicista statunitense/voce originale di Elsa accompagna i presenti in un viaggio fatto di recital e musical lungo le note della soundtrack di Frozen. Partendo proprio dalla componente musicale del Cinema, quattro i premi consegnati durante la notte losangelina, quello della miglior colonna sonora a Hildur Guõnadóttir per Joker, quello del miglior sonoro a Mark Taylor e Stuart Wilson per 1917, accanto a quello di miglior montaggio sonoro a Donald Sylvester per Le mans ’66-la grande sfida, per poi passare a quello della miglior canzone a Elton John e Bernie Taupin per il brano “(I’m Gonna) Love Me Again” di Rocketman. In corsa per undici categorie, il film di Todd Phillips sul nemico giurato di Batman si è aggiudicato anche l’Oscar per il miglior attore protagonista a Joacquin Phoenix, artefice di un trasporto e un coinvolgimento tali da balzare all’occhio della commissione per la profondità e la personificazione della follia raggiunti, abilità riconosciute anche in Renée Zellweger/miglior attrice protagonista per l’interpretazione di Judy Garland in Judy. A conquistare “lo scettro” per miglior attore non protagonista, invece, è Brad Pitt, artefice di una spumeggiante interpretazione di Cliff Booth in C’era una volta … a Hollywood, mentre il corrispettivo premio al femminile è andato a Laura Dern per il suo ruolo in Storia di un matrimonio. Questi e tanti altri i premi assegnati dall’Academy per la 92ª edizione degli Oscar, punto di svolta per la storia del Premio e del Cinema in genere, assegnando – per la prima volta – la statuetta per miglior film ad un lungometraggio non in lingua inglese. Corredato anche da un respiro italiano con la canzone “In ginocchio da te” di Gianni Morandi, Parasite segna un vero e proprio spartiacque nella tradizione cinematografica, conquistando anche gli awards per la miglior sceneggiatura originale, il miglior film internazionale e la miglior regia a Bong John-ho, artista già candidato ai BAFTA e ai Golden Globes, tra le più recenti competizioni. Condotta – come lo scorso anno – da un cast corale in scaletta sul palcoscenico del magnificente teatro hollywoodiano, la serata ha riconosciuto anche i vincitori dell’Oscar alla miglior sceneggiatura non originale in Jojo Rabbit di Taika Waititi, di quello al miglior film di animazione in Toy Story 4 di Josh Cooley, di quello dei migliori costumi andato a Jacqueline Durran per Piccole donne, di quello del miglior trucco a Vivian Baker, Anne Morgsan e Kazuhiro Tsuji per Bombshell – la voce dello scandalo e di quello dei migliori effetti speciali a Greg Butler, Dominic Tuohy e Guillaume Rocheron per il film di Sam Mendes 1917, film, questo, premiato con tre statuette in totale a fronte delle dieci candidature annunciate – come The Irishman e C’era una volta a … Hollywood – lo scorso 13 Gennaio, come dal riepilogo seguente di nomination e vincitori:

Oscar Miglior Film

Parasite

Le Mans ’66 – La grande sfida

The Irishman

Jojo Rabbit

Joker

Piccole Donne

Storia di un matrimonio

1917

C’era una volta… a Hollywood

Oscar Miglior Regia

Parasite – Bong Joon-ho

The Irishman – Martin Scorsese

Joker – Todd Phillips

1917 – Sam Mendes

C’era una volta… a Hollywood – Quentin Tarantino

Oscar Migliore Attrice protagonista

Renée Zellweger – Judy

Cynthia Erivo – Harriet

Scarlett Johansson – Storia di un matrimonio

Saoirse Ronan – Piccole Donne

Charlize Theron – Bombshell

Oscar Migliore Attore protagonista

Joaquin Phoenix – Joker

Antonio Banderas – Dolor y Gloria

Leonardo DiCaprio – C’era una volta… a Hollywood

Adam Driver – Storia di un matrimonio

Jonathan Pryce – I Due Papi

Oscar Migliore Attore non protagonista

Vincitore: Brad Pitt – C’era una volta… a Hollywood

Tom Hanks – Un amico straordinario

Anthony Hopkins – I due Papi

Al Pacino – The Irishman

Joe Pesci – The Irishman

Oscar Migliore Attrice non protagonista

Laura Dern – Storia di un matrimonio

Kathy Bates – Richard Jewell

Scarlett Johansson – Jojo Rabbit

Florence Pugh – Piccole donne

Margot Robbie – Bombshell

Oscar Migliore Sceneggiatura originale

Parasite

Cena con delitto – Knives Out

Storia di un matrimonio

1917

C’era una volta… a Hollywood

Oscar Migliore Sceneggiatura non originale

Jojo Rabbit

The Irishman

Joker

Piccole donne

I due Papi

Oscar Migliore Film Internazionale

Parasite

Corpus Christi

Honeyland

I Miserabili

Dolor y Gloria

Oscar Migliore Film d’animazione

Toy Story 4

Dragon Trainer 3

I Lost My Body

Klaus

L’anello mancante

Oscar Migliore Montaggio

Le Mans ’66 – La grande sfida

The Irishman

Jojo Rabbit

Joker

Parasite

Oscar Migliore Scenografia

C’era una volta… a Hollywood

The Irishman

Jojo Rabbit

1917

Parasite

Oscar Migliore Fotografia

1917

The Irishman

Joker

The Lighthouse

C’era una volta… a Hollywood

Oscar Migliori Costumi

Piccole donne

The Irishman

Jojo Rabbit

Joker

C’era una volta… a Hollywood

Oscar Miglior Trucco e acconciature

Bombshell

Joker

Judy

Maleficent 2

1917

Oscar Migliori Effetti visivi

1917

Avengers: Endgame

The Irishman

Il re leone

Star Wars: L’ascesa di Skywalker

Oscar Miglior Montaggio Sonoro

1917

Ad Astra

Le Mans ’66 – La grande sfida

Joker

C’era una volta… a Holllywood

Oscar Miglior sonoro

Le Mans ’66 – La grande sfida

Joker

1917

C’era una volta… a Hollywood

Star Wars – L’ascesa di Skywalker

Oscar Miglior Colonna sonora originale

Joker

Piccole donne

Storia di un matrimonio

1917

Star Wars – L’ascesa di Skywalker

Oscar Miglior Canzone Originale

“(I’m Gonna) Love Me Again” – Rocketman

“I Can’t Let You Throw Yourself Away” – Toy Story 4

“I’m Standing with You” – Breakthrough

“Into the Unknown” – Frozen 2 – Il segreto di Arendelle

“Stand Up” – Harriet

Oscar Miglior Documentario

American Factory

The Cave

The Edge of Democracy

For Sama

Honeyland

Oscar Miglior Cortometraggio documentario

Learning to Skateboard in a War Zone (If you’re a Girl)

In the Absence

Life Overtakes Me

St. Louis Superman

Walk Run Cha-cha

Oscar Miglior Cortometraggio

The Nighbor’s Window

Brotherhood

Nefta Football Club

Saria

A Sister

Oscar Miglior Cortometraggio d’animazione

Hair Love

Dcera (Daughter)

Kitbull

Memorable

Sister

By | 2020-02-12T21:04:21+01:00 10 Febbraio, 2020|Cinema, Eventi|0 Comments

About the Author:

FlashivE