I MERCENARI – il primo atto del blockbuster d’azione con Sylvester Stallone

///I MERCENARI – il primo atto del blockbuster d’azione con Sylvester Stallone

I MERCENARI – il primo atto del blockbuster d’azione con Sylvester Stallone

Interprete, sceneggiatore e regista del film The expendables del 2010, Sylvester Stallone fa da padre all’intero progetto cinematografico del riportare in auge il cinema action anni ’80 – ’90 con alcune delle principali stelle del genere. Incentrato sulla richiesta d’aiuto da parte di Sandra (Giselle Itiè) per liberare l’isola di Vilena situata nel Golfo del Messico, il lungometraggio risulta costruito intervallandovi elementi prelevati dalle principali produzioni che vedono Stallone protagonista, Rocky e Rambo.

Arrivato in sala il 1 settembre del 2010, il primo capitolo del nuovo franchise presenta agli spettatori la squadra di Barney Ross (Sylvester Stallone) e una certa relazione tra gli interessi dei componenti e quelli del governo americano, fornendo l’immagine di un team che agisce – in un certo senso – oltre la legge. Alla base della sceneggiatura, l’elevato e adrenalinico contenuto di azione a supporto di alcune delle scene clou, risultanti cariche di avidità e caratterizzate anche dall’avvincente colonna sonora di Bryan Tyler, già collaboratore di Stallone in John Rambo. Tra gli altri interpreti del film Jason Statham, Jet Li e Terry Crews nei ruoli di seguaci del mentore interpretato da Stallone, il quale dà adito alla sua tenacia anche attraverso tratti marcatamente leggeri e di ruvido umorismo, – come l’interrelazione/disputa dialettica con il governatore della California Trench Mauser (Arnold Schwartzenegger) o come l’entrata in scena di Mr. Church (Bruce Willis) – episodi, questi, finalizzati a catturare gli spettatori anche con un sorriso indotto circa il patrimonio del cinema action. Spiazzante anche l’indirizzamento e la sensibilizzazione di Barney verso l’incontrollato Gunner (Dolph Lundgren), situazione epocale per una certa reminiscenza cinematografica relativa al confronto tra i due interpreti, nemici giurati nel quarto capitolo dell’indimenticabile saga sulle imprese del pugile di Philadelphia Rocky Balboa, richiamata anche per il roccioso contenuto di alcuni combattimenti corpo a corpo del film in oggetto/tributo al cinema action anni ’80.

By | 2019-12-12T18:11:19+01:00 Novembre 18th, 2019|Recensioni|0 Comments

About the Author:

Federico Di Massimantonio