KATY KEENE – la serie TV connessa a Riverdale

///KATY KEENE – la serie TV connessa a Riverdale

KATY KEENE – la serie TV connessa a Riverdale

Ambientato, all’interno di un contesto artistico, a New York, il nuovo prodotto televisivo andato in onda, negli States, dal 6 Febbraio su The CW conferma la narrativa generazional-drammatica della serie originale di cui Katy Keene sarebbe spinoff[1], vantando lo stesso ideatore Roberto Aguirre-Sacasa e lo schieramento di parte del cast, a supporto della protagonista Lucy Hale, recentemente intravista anche in Riverdale 4, in programma domani sera per il quattordicesimo episodio. Ponendosi, dunque, sullo stesso filo conduttore, anche se con tonalità meno noir, delle vicende interpretate da KJ Apa, Cole Sprouse, Lili Reinhart e Camila Mendes, il prodotto intende celebrare l’amicizia e l’arte, incentrandosi sull’incontro di quattro ragazzi, estremamente diversi ma tutti veri talenti alla ricerca di una ribalta che sia anche e soprattutto personale.

Per farlo, i protagonisti del serial attualmente in onda[2] il lunedì su Premium Stories e disponibile, a cadenza settimanale e solo per una stagione, su Infinty hanno scelto la Grande Mela, culla culturale di alto livello dove, se perseguiti con dedizione, prendono forma i sogni. È questa la consapevolezza che nutre la speranza di Katy Keene, personaggio degli Archie Comics che, grande amica e al pari di Veronica Lodge per lo stile e l’eleganza, vorrebbe sbarcare il lunario nel mondo della moda e diventare una stilista, onorando la memoria della madre sarta e muovendo i primi passi verso il posto di personal shopper nel grande magazzino di Lacy’s. Si compie, tra il prodotto in oggetto e quello originale, un salto temporale di 5 anni, lo stesso che, secondo i rumors, separerà la quinta stagione di Riverdale dagli eventi liceali trattati in quella attualmente nel palinsesto di Mediaset Premium. Sono andati finora in onda i primi due episodi o capitoli della vicenda dell’avvenente ragazza di provincia, la quale potrà accrescere il suo bagaglio e la sua esperienza incontrando personalità molto diverse tra loro, tra amici e nemici, mentori o approfittatori, gente falsa e “invidiosa” (cit.), tutto ciò che, però, contribuirà a forgiarne il carattere e renderla più forte. Corredate di diversi riferimenti, le prime due puntate della prima stagione della serie targata Berlanti Productions celebrano l’intensità e la spontaneità dell’amicizia, la forza dei sentimenti e dell’amore, nonché il legame con personaggi, luoghi e/o produzioni artistiche degne di nota, come Prince e Diana Ross, i famigerati studi di registrazione dell’industria discografica statunitense e pellicole come quelle della serie di Rocky, richiamata nell’immagine di Philadelphia come meta del percorso dell’aspirante pugile K.O. (Zane Holtz), tra i personaggi centrali insieme a Josie McCoy (Ashleig Murray), arrivata direttamente da Riverdale, Jorge/Ginger Lopez (Jonny Beauchamp) e Gloria Grandbilt (Katherine LaNasa).

[1] cfr DANINSERIES

[2] La messa in onda italiana è cominciata il 14 Settembre 2020, nella prima serata di Premium Stories

By | 2020-09-22T18:14:37+02:00 Settembre 22nd, 2020|News, Serie TV|0 Comments

About the Author:

FlashivE