AVENGERS: ENDGAME – la resa dei conti

//AVENGERS: ENDGAME – la resa dei conti

AVENGERS: ENDGAME – la resa dei conti

Da mercoledì 24 Aprile 2019 in sala per la regia di Antony e Joe Russo, l’annunciato ultimo film del primo ciclo Avengers sembrerebbe puntare – come avveniva nel precedente capitolo – sullo stravolgimento delle sicurezze precedenti, rimettendo in discussione l’efficacia dei poteri e della forza dei vendicatori, i quali, ritiratisi a sfera privata e familiare, saranno nuovamente alle prese con l’implacabilità di Thanos (Josh Brolin). Strutturato sulla scia degli avvenimenti di Infinity War, il lungometraggio in oggetto pone in risalto – da una parte – il difficile distacco dalla missione di difesa della Terra e – dall’altra – la parvenza di vita normale duramente costruita dopo quell’ultimo combattimento.

Profondamente toccati e devastati dalla sconfitta subita nella pellicola del 2014, i nostri combattenti dovranno far i conti con il timore di perdere ogni cosa, motivo per cui Capitan America (Chris Evans) e Iron Man (Robert Downey Jr.) si mostreranno, inizialmente, riluttanti all’idea di guidare una nuova battaglia contro la minaccia Thanos. Richiamati in azione, però, da un nuovo utilizzo delle gemme dell’infinito perdute nella battaglia di cinque anni prima, i protagonisti del film avranno l’occasione di aggiustare le cose e riportare indietro il passato grazie ad un viaggio spazio – temporale permesso da accurati studi scientifici ad opera di Bruce Banner (Mark Ruffalo) nei panni di Hulk, prima, e del magnate di tecnologia e armamenti interpretato da Downey Jr., dopo. Messa in atto con cura grazie all’aiuto di Occhio di Falco (Jeremy Renner), Vedova Nera (Scarlett Johansson), Thor (Chris Hemsworth) e War Machine (Don Cheadle), tra gli altri, la strategia di riallaccio cosmico provocherà una inevitabile frattura nelle vite del gruppo, messo a dura prova dall’incontro con il passato ma non solo. Supportata dall’allestimento di scenografie ed effetti luminosi da togliere il fiato, la narrazione del nuovo film dei Russo finirà per portarci lungo una nuova rotta di collisione contro l’antagonista e i suoi aguzzini, chiamando in azione anche i Guardiani della Galassia guidati da Star Lord (Chris Pratt), Black Panther (Chadwick Boseman) con il Wakanda, il Soldato d’Inverno Bucky Barnes (Sebastian Stan) e Ant – Man (Paul Rudd) in un durissimo scontro definitivo contro un “ineluttabile” (cit.) avversario, messo alle strette, questa volta, dall’intervento di Captain Marvel (Brie Larson) in virtù di un impianto cinematografico spettacolare, rispondente al carattere magnetico e travolgente del prodotto della settima arte targato Marvel, uscito a distanza di 7 anni dal primo del ciclo.

By | 2019-05-01T16:35:29+02:00 Aprile 26th, 2019|Cinema|0 Comments

About the Author:

Avatar