BATTITI LIVE 2018 – la tappa di Lecce a suon di Salento

/, Musica/BATTITI LIVE 2018 – la tappa di Lecce a suon di Salento

BATTITI LIVE 2018 – la tappa di Lecce a suon di Salento

Tenutosi l’8 Luglio, il secondo appuntamento con l’evento itinerante targato radio Norba, trasmesso nella prima serata di ieri sulle reti Mediaset, assume la configurazione di sentito omaggio alla terra del Salento grazie ad alcuni ospiti sul palco e ad una regia attenta allo studio architettonico della città pugliese.

Molteplici i temi musicali in rassegna sul palco, a valorizzare l’estate italiana anche con contributi internazionali, tra cui quello di Mihail, salito sul palco con Who you are, affascinando i presenti con la tradizione e la cultura del suo paese a fronte dell’ispirazione blues del suo brano. Tra i musicisti acclamati a gran voce dal pubblico presente in piazza Libertini anche l’attesissima Loredana Bertè, esibitasi al fianco dei salentini Boombadash in Non ti dico no, a segnare un traguardo successivo e più commerciale della sua carriera artistica. Tanti altri gli artisti in rassegna, tra cui Luca Carboni e Giusy Ferreri, i quali, presentando una sorta di medley di alcuni dei loro grandi successi, hanno portato sul palcoscenico di Battiti Live 2018 anche le loro canzoni dell’estate, a cominciare da Una grande festa del cantautore bolognese, fino ad arrivare ad Amore e Capoeira, eseguita da Giusy Ferreri al fianco del duo Takagi e Ketra. Accolta da Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci, l’artista di casa Dolcenera ha affascinato il suo pubblico con l’esecuzione al piano di Un altro giorno sulla terra e Ci vediamo a casa, a sottolineare l’appartenenza alla terra ospitante. Evidenziando l’importanza della musica quale veicolo di evasione e di trascrizione delle proprie emozioni, la serata di Lecce ha dato spazio anche a Ghali e Capo Plaza, protagonisti della nuova scena musicale trap e volti amatissimi tra i giovani, esibitisi rispettivamente in Cara Italia e Giovane fuoriclasse, tra gli altri. Giunta a far vibrare la piazza, la poderosa voce di Mario Biondi ha accompagnato le emozioni dei presenti in un viaggio blues oltre i confini nazionali, affascinando la platea con This is you are e toccandone le profondità, momento di intenso riscaldamento degli animi ad anticipare il coinvolgimento ad opera dei Dear Jack.

By |2018-08-10T21:05:42+00:00agosto 10th, 2018|Eventi, Musica|0 Comments

About the Author:

Federico Di Massimantonio

Leave A Comment