ALTITUDE – il thriller ad alta quota con Dolph Lundgren

//ALTITUDE – il thriller ad alta quota con Dolph Lundgren

ALTITUDE – il thriller ad alta quota con Dolph Lundgren

Pellicola diretta da Alex Merkin e uscita negli Stati Uniti il 6 Ottobre del 2017, Altitude – paura ad alta quota si struttura lungo una tematica interamente thriller concentrando la sceneggiatura sullo spirito di sopravvivenza e sulle gesta conseguenti al dirottamento aereo nel contesto di una rapina da parte di un gruppo di rapinatori professionisti guidati dal temibile Sharpe (Dolph Lundgren).

In rotta verso Washington, l’agente dell’FBI Gretchen Blair (Denise Richards) dovrà impedire alla falsa assistente di volo Sadie (Greer Grammer), a Rawbones (Chuck Liddell) e agli altri elementi del team nemico di mettere in pericolo le vite dei passeggeri, cercando di trovare una soluzione per portarli in salvo. Elemento centrale nel film quello della suspense, tema su cui il regista costruisce le sequenze narrative relative alla mimetizzazione della protagonista e di Terry (Kirk Barker) giocando sul livello magnetico del prodotto cinematografico e innescando l’appeal strutturale. Sullo sfondo del film sfaccettature di tipo action relative alla collaborazione della donna interpretata dalla Richards e l’agente di volo assegnato alla tratta Luke Byres (Jordi Vilasuso) nella ricerca di un varco di fuga e di una falla nel piano dei criminali, trovata poi grazie all’aiuto di una seconda hostess ufficiale. Interprete, tra gli altri ruoli, dell’epico rivale sovietico Ivan Drago in Rocky IV, in onda ieri in prima serata su Rai 3, Dolph Lundgren caratterizza il personaggio di Matthew Sharpe assegnandogli una certa attitudine al comando e dei tratti rispondenti alla tenacia e ad una insospettabile sobrietà destata dai silenzi della sua performance interpretativa, particolarità, queste, idonee ad animare l’apparato cinematografico antagonista, circoscrivendone la sagacia.

By |2018-08-07T10:01:20+00:00agosto 7th, 2018|Cinema|0 Comments

About the Author:

Federico Di Massimantonio

Leave A Comment