WIND SUMMER FESTIVAL ’18 – la seconda serata tra tormentoni e nuovi talenti

/, Musica/WIND SUMMER FESTIVAL ’18 – la seconda serata tra tormentoni e nuovi talenti

WIND SUMMER FESTIVAL ’18 – la seconda serata tra tormentoni e nuovi talenti

In scena lo scorso 23 Giugno e trasmesso ieri su Canale 5, il secondo appuntamento del Wind Summer Festival 2018 ha confermato l’ottimo risultato di interazione ottenuto nella settimana precedente. Al timone della manifestazione la showgirl romana Ilary Blasi e i suoi “boys” (cit.) Daniele Battaglia e Rudy Zerbi, intervallatisi nella presentazione degli artisti sul palcoscenico di Piazza del Popolo a Roma.

Aperto da Emma con Mi parli piano, lo show musicale prosegue con la performance di Takagi e Ketra, duo protagonista del nuovo pop italiano, sul palco al fianco di Giusy Ferreri con l’ultimo singolo Amore e Capoeira, a scatenare le emozioni della piazza capitolina e anticipando il rock intenso e affascinante di Amore Zen de Le Vibrazioni. In collegamento dall’Orange Room nel backstage Rudy Zerbi annuncia i “riti propiziatori” (cit.) della coppia formata da Elodie e Michele Bravi, attesi sul palco con Nero Bali in “un duetto sorprendente che unisce due stati d’animo molto diversi tra loro” (cit. Ilary Blasi). Tanti gli ospiti accolti nella capitale, tra cui anche Ermal Meta, Betta Lemme e la rivelazione musicale della Romania Mihail, esibitosi in Who you are, ad accogliere i presenti in un viaggio culturale fatto di velleità del pezzo ed entusiasmo esecutivo del musicista. Conformandosi come evento dalle multi sfaccettature artistiche, il Festival estivo targato Wind ha dato spazio anche a travolgenti stacchetti di ballo, ad arricchimento della scenografia di alcuni pezzi, tra cui Nera di Irama e Rollercoaster di Emis Killa. Accolta nella location romana anche la brillante musicista del frusinate Anna Tatangelo, salita sul palco con la riflessiva Chiedere scusa, tema ripreso successivamente anche da Diodato con Essere semplice. Spazio anche ai giovani talenti, tra cui i Maneskin, Lele e Quentin40, protagonisti dell’attuale scena musicale italiana, esibitisi ad anticipare le performance dei Negrita, Annalisa e Mario Biondi, tra gli altri. Momenti scintillanti della serata l’esibizione del vincitore del Premio Tenco Motta in La nostra ultima canzone e il richiamo di ritmi latini e tonalità reggaeton con il pezzo 1,2,3 di Sofia Reyes, al suo debutto italiano e protagonista di una performance particolareggiata da balli coinvolgenti.

By |2018-07-20T11:14:29+00:00luglio 13th, 2018|Eventi, Musica|0 Comments

About the Author:

Federico Di Massimantonio

Leave A Comment