WMA 2018 – seconda serata tra innovazione e tradizione

//WMA 2018 – seconda serata tra innovazione e tradizione

WMA 2018 – seconda serata tra innovazione e tradizione

Ospitata dalla splendida cornice dell’Arena di Verona e trasmessa su Rai il 5 e il 12 Giugno, la dodicesima edizione dei Wind Music Awards si è svolta in compagnia delle grandi stelle del panorama musicale italiano ma non solo. Condotto dalla consolidata coppia Conti – Incontrada, il grande appuntamento musicale estivo ha confermato una larga partecipazione e un ripetuto successo di ascolti, a dimostrazione del valore della musica e dello spettacolo nel nostro Paese .

Tanti i premi assegnati durante le due serate in scena presso l’ambito palcoscenico dell’Arena, tra cui quelli a Francesco Gabbani, artista di elevato successo sia a livello discografico che concertistico. Salito sul palcoscenico veronese con alcuni dei suoi più grandi successi, il musicista carrarese ha collezionato un premio per il singolo Tra le granite e le granate e un disco di Platino per l’album “Magellano”. Infiammando l’Arena con Amen ed entusiasmando il pubblico con la travolgente Occidentali’s karma, Gabbani ha ricevuto anche il premio WMA per il Live ad apertura della seconda serata della manifestazione. Premiati con l’Award per il Live anche Ermal Meta, Giorgia, Fabri Fibra, Elisa e Nek, sul palco anche in trio con Max Pezzali e Francesco Renga, formazione rivelazione del pop. Premio speciale per disco del passato e premio speciale AFI assegnati rispettivamente ad Antonello Venditti per “Sara” e a Fiorella Mannoia, esibitasi in I miei passi e avvalorata anche dall’Award per il Live. Larga parte dello show occupato dal genere musicale pop anche con Voglio ballare con te di Baby K. e con un medley di Ricki, non mancando, però, di dar spazio al rock con i Maneskin e al rap con Fedez & J Ax e Shade, premiato per i singoli Bene ma non benissimo e Irragiungibile. Scorpacciata di riconoscimenti per Coez, premiato per due singoli, per un album e per il live, aggiudicandosi, inoltre, un premio speciale PMI. Seconda serata dei WMA 2018 impreziosita anche dall’intervento di numerosi ospiti internazionali, tra cui Alvaro Soler e Mihail, esibitisi il primo in La cintura e il secondo in Who you are. Tra gli altri artisti in rassegna sul palcoscenico anche Federica Carta, Gianna Nannini, Thegiornalisti e Negramaro, a condire la manifestazione musicale italiana di innovazione e tradizione, strutturandone l’essenza su molteplici temi.

By |2018-06-17T11:25:37+00:00giugno 14th, 2018|Eventi|0 Comments

About the Author:

Federico Di Massimantonio

Leave A Comment